martedì 9 giugno 2015

"4x70"

Ogni lunedì all'Oasi Beach bar- Marotta. PU 
 #Amollomanonmollo, concerto per la città. 2014.
Foto di Enrico Morbidelli. 

When I'm sad she comes to me
With a thousand smiles
She gives to me free
 Little Wing Jimi Hendrix 


@@@

Sono passati diciotto anni da quando la nota cover band dei “4x70” è venuta al mondo. Era il 1997, e i “quattro, accomunati da una grande passione per il rock, hanno scelto di eseguire soprattutto dei brani degli anni 70 (da cui il nome del gruppo), ed hanno unito amicizie e competenze per riprodurre, o meglio, per rielaborare con arrangiamenti originali e piccoli accorgimenti, dei pezzi vissuti da più generazioni come capisaldi della storia della musica moderna mondiale. I vari Led Zeppelin, Deep Purple, Creem, Jethro Tull, Pink Floyd, Jimi Hendrix, per dirne alcuni, rivivono ogni volta attraverso la voce incisiva e vibrante di Gabriele Carbonari, capace di spaziare dalle melodie riflessive e pacate di Fabrizio De André, o Ivano Fossati, fino agli acuti straordinari di Robert Plant (ascoltare “Whole Lotta Love” in caso di dubbi).
Andrea Conti è il chitarrista che quasi tutti gli amanti del genere, da piccoli hanno sognato di diventare. Complice l’esperienza americana che gli ha permesso di perfezionare lo stile, egli è capace di ipnotizzare il pubblico che ad ogni performance ascolta con devozione quasi religiosa i suoi bellissimi assoli; lo stesso accade quando gli assoli li esegue Mauro Mancini alla batteria. Jazzista di talento, del tutto a suo agio anche nel rock, regala sempre grandi emozioni. Infine il bassista: Nel 2005, Luca Cannarella lascia il gruppo ed in principio è sostituito da Jack Lucchetti, che oltre al basso, suona anche il contrabbasso, poi arriva Claudio Panariello. Dal 2013, il bassista ufficiale del gruppo diventa Andrea Celidoni, poliedrico chitarrista e bassista, direttore di “Musiké” scuola di musica a Senigallia, dove Mauro e Gabriele tengono corsi, rispettivamente di batteria e di canto e chitarra. 
Al golden Cadillac, Jesi. 2013.
in a fiendly atmosphere... 
L’impressione è che il gruppo sia infine “compiuto” visto il feeling palpabile di questi quattro grandi artisti che non hanno perso il piacere della musica, e l’entusiasmo iniziale, e che non accusano i segni del tempo poiché possiedono le abilità, quindi il talento che serve per intrattenere pubblici vari, nei contesti più diversi, e sempre in cambio di grandi consensi, senza perdere la capacità di divertirsi in prima persona. 

@@@
POST IT 
ovvero...
prendi nota!

I "4x70" si esibiscono in diverse occasioni, anche feste private, e in locali vari. Per chi fosse interessato a qualche serata, può contattare: 
Gabriele Carbonari  347 508 1104


Segnaliamo l’opportunità di ascoltarli ogni lunedì per tutta la stagione estiva, in un grazioso locale del lungomare di Marotta –PU- che si chiama Oasi beach bar, dove è possibile cenare o bere qualcosa, in un ambiente molto accogliente, ascoltando musica di qualità. Il titolare, Eraldo, li invitò a suonare la prima volta nel 2000, ed in quella occasione, pensò di farne degli ospiti fissi del locale. La formula è così vincente che va avanti ininterrottamente da allora. 
foto di Mandrake
ggpa@hotmail.it 



Purtroppo la qualità dei video che ci sono in giro, non rende granché giustizia ai live, quindi non resta che andare di persona! 

Eraldo.
Oasi Beach bar. 

Su facebook, si trovano qui : QUATTRO PER SETTANTA

NB: se vuoi condividere questo post, in fondo trovi diversi tasti collegati a Facebook, G+, Twitter, Pinterest eccetera. SE per caso, la foto che compare non è quella del gruppo, basta andare col mouse sulla foto che vedete e vi comparirà una freccetta in alto a destra. Da lì, basta cliccare e comparirà una foto del gruppo. Google offre blog gratuiti e di qualità, ma su questo temo sia carente. Insomma, non è colpa mia.
Il post si trova anche nella pagina : www.gabrielecarbonari.blogspot.com 

Nessun commento:

Posta un commento